mercoledì 28 ottobre 2015

IL PREMIO PER L'IMPRESA 2015 A UNA INVENZIONE PER PURIFICARE L'ACQUA

In avvicinamento alla serata della finale il Premio Gaetano Marzotto, la più importante competition italiana dedicata al mondo delle startup e dell’innovazione, che mette in palio un montepremi di oltre 1 milione di euro, presenta le singole storie dei finalisti, ecco la prima delle 10. La serata di Premiazione finale si terrà il giorno 26 novembre 2015 a Milano presso UniCredit Pavilion 


Tra le startup finaliste del “Premio per l’Impresa” Gaetano Marzotto c'è Watly, un  progetto rivoluzionario nato nel 2013 da un’idea di Matteo Squizzato, allora studente dell’università di Udine. In due anni e mezzo, dal concetto di creare acqua nei luoghi a limitata disponibilità della stessa, Watly è già diventato un prototipo funzionante, capace di attirare l’attenzione di partner da tutto il globo fino ad essere scelto come finalista nella sezione “Premio per l’impresa” (dal valore di 300.000 €) del Premio Gaetano Marzotto 2015.

Watly è una macchina capace di purificare acqua contaminata di qualunque tipo (marina, inquinata o addirittura radioattiva) senza utilizzare filtri o membrane. La risposta alla scarsità di acqua nel mondo potrà dunque arrivare anche da una macchina capace di funzionare in completa autonomia sfruttando l’energia solare che le consente nel contempo di generare elettricità – sfruttabile tramite prese elettriche – e di connettersi in rete con gli altri dispositivi simili creando una rete di scambio informativo.

Il punto di arrivo è una tecnologia che permetta a milioni di individui di avere accesso all’acqua potabile, problema non banalizzabile solo a quello che a volte si ha la presunzione di chiamare “terzo mondo” ma che riguarda anche paesi “avanzati” come Emirati Arabi o Israele.

Nell’ambito del Programma Quadro europeo per la Ricerca e l'Innovazione Horison 2020, il progetto di Watly ha saputo emergere e guadagnarsi l’accesso ai fondi per circa 2 milioni di euro, cifra che permetterà di costruire il primo modello pre-industriale, un grande computer lungo 35 metri e pesante 10 tonnellate che fungerà da prima pietra per la produzione su larga scala.

Il Premio Gaetano Marzotto, promosso e ideato da Associazione Progetto Marzotto, ha durata decennale. Il Progetto Marzotto nasce per creare, attraverso una serie di azioni diversificate, un nuovo tessuto sociale (www.progettomarzotto.org), il Premio Gaetano Marzotto ne è un’appendice, con l’obiettivo di individuare e promuovere lo sviluppo di nuove idee imprenditoriali, in grado di rispondere a criteri di sostenibilità economico-finanziaria e generare al tempo stesso benefici concreti per il territorio italiano, in primis occupazionali.

Premio Gaetano Marzotto è un’iniziativa promossa da Associazione Progetto Marzotto 
Con il patrocinio di
Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Presidenza del Consiglio, Agenzia per l’Italia Digitale 

Presidenza del Consiglio, Ministero dello Sviluppo Economico

CNA – Confederazione Nazionale dell'Artigianato e della Piccola e Media Impresa
CRUI – Conferenza dei Rettori delle Università Italiane

Padiglione Italia Expo 2015 
Unioncamere 
 

Con Italia Startup come main partner, CLN Group, Santex Rimar Group, Santa Margherita come partner per i Premi Corporate è realizzato in collaborazione con: UniCredit Start Lab, Fondazione CUOA, Jacobacci&Partners, Italian Angels for Growth, Startupbusiness. 

Sociali Presidenza del Consiglio, Agenzia per l’Italia Digitale 
 Presidenza del Consiglio, Ministero dello Sviluppo Economico
 CNA – Confederazione Nazionale dell'Artigianato e della Piccola e Media Impresa CRUI – Conferenza dei Rettori delle Università Italiane
 Padiglione Italia Expo 2015 Unioncamere 
 Con Italia Startup come main partner, CLN Group, Santex Rimar Group, Santa Margherita come partner per i Premi Corporate è realizzato in collaborazione con: UniCredit Start Lab, Fondazione CUOA, Jacobacci&Partners, Italian Angels for Growth, Startupbusiness.

Nessun commento:

Posta un commento